Viaggio in Olanda

Follow my blog with Bloglovin

Il mio viaggio in Olanda aveva un solo obiettivo: stare con mio fratello e vedere dove vive da ormai un anno. Al mio ritorno capisco che è stato molto di più, mi sono davvero innamorata di queste città, della vita e dell’atmosfera giovane che si respira. Parto da Bologna e arrivo ad Amsterdam con volo Klm: il nostro programma per il weekend prevedeva una prima notte ad Amsterdam (il sabato sera) per poi avere l’intera giornata per visitare il centro.

L’hotel dove abbiamo soggiornato ci ha permesso di stare vicinissimi al centro ma non troppo per non vivere il caos del famoso quartiere a luci rosse. Il Boutique Hotel si trova infatti nel quartiere a sud, vicinissimo alla zona dei Musei (Van Gogh e Rijkmuseum); alla reception ci hanno fatto un gradito upgrade della camera e così questo era il nostro panorama al tramonto dalla”Canal View room”…molto romantico!

Amsterdam_0002.jpg

Da lì a piedi si può raggiungere Leidsestraat che è la via lunga che porta poi nel centro della città. La prima sera siamo stati alla scoperta dei piatti della cucina olandese allo Stoop&Stoop, un ristopub molto carino e tipico immerso tra mille ristoranti che offrono tantissime cucine internazionali (thai, messicano, greco, indonesiano) e ovviamente tanti italiani con varie Pizzerie! 🙂

La passeggiata serale ci porta nel famoso e turistico quartiere a Luci rosse, dove si riversa la maggior parte di turisti che vogliono “visitare” anche i famosi Coffee Shop! Non è esattamente quello che mi è piaciuto di più del mio viaggio, ma è sicuramente una delle facce, quella più liberale, di questa città dalle mille sfaccettature.

Svegliarsi con Caffè americano e Muffin in uno dei tanti Starbucks, preparare la macchina fotografica per affrontare la giornata, munirsi di scarpe comode e porsi degli obiettivi per riuscire a vedere tutto ciò che non si può non vedere: ecco come inizia la nostra mattina ad Amsterdam!

Il nostro giro inizia tra le vie residenziale del quartiere a Nord Ovest dove si trova la casa di Anna Frank; poi si fanno i primi acquisti di souvenir (consiglio il Mercato floreale Bloemenmarket) e finalmente si arriva in piazza Dam!

Quello che mi colpisce passeggiando sono i tanti cantieri per lavori pubblici, un numero di biciclette infinito e la cura dell’architettura cittadina. Sembra tutto in un ordine prestabilito, i colori si accostano in modo armonico e le geometrie non sono lasciate al caso.

Da Piazza Dam ci dirigiamo verso l’immensa Stazione Centrale, dove di fronte prendiamo la piccola barchetta per girare in modo insolito tra i canali della città. Ci sono tanti battelli ma con quello più piccolo, che ti porta in giro per 1 ora, si riescono a raggiungere i canali più stretti e vedere scorsi della città molto particolari.

Amsterdam_0092.jpg

Amsterdam Central Station

Come si nota dalle foto il sole non ci ha mai abbandonato..e devo dire che è stata una gran fortuna!!! Finito il giro in battello la nostra passeggiata continua e io, come sempre, voglio entrare in almeno un supermercato del posto per vedere come il cibo viene trattato. Una “food Addicted” si ferma per minuti davanti allo scaffale e guarda ammirata marche e prodotti che forse qui non arriveranno mai! E qualche acquisto ovviamente non manca: le Fisherman’s Friend al sale e liquirizia, i waffle e i biscotti tipici olandesi..e ovviamente il Jamie Magazine, versione holland (non ci capisco nulla ma mi basta poter avere nel mio archivio una rivista straniera!!!) E con una rivista in mano ci dirigiamo al Museum District per spaparazzarci al sole sull’immenso prato verde.

Amsterdam_0225.jpg

Altra cosa stupenda di questa città è il verde: fiori e non solo tulipani, alberi rigogliosi, prati, parchi e aree verdi pronte a gremirsi non appena esce il sole!

Amsterdam_0228.jpg

Di lì a poco scopriamo subito che è impossibile tornare a casa con una foto della famosa scritta non assalita da decine e decine di turisti che si arrampicano pur di avere una foto unica e originale tra le mega lettere! Impresa assai ardua!

E’ ormai tardo pomeriggio e Delft ci aspetta, ciao Amsterdam, ci rivedremo presto spero! Per andare a Delft da Amsterdam bastano 45 minuti in treno e devo dire che là i mezzi pubblici funzionano alla grande!

La prossima tappa sarà Keukenhof con i suoi meravigliosi tulipani dell’omonimo giardino a Lisse. Il giardino è aperto per circa un mese all’anno, nel periodo aprile – maggio; ci sono biglietti combinati anche con gli autobus che portano direttamente all’ingresso del Giardino. (spesa circa 25 euro a/r + ingresso). Che dire, lo spettacolo della natura è incantevole unico e magico. Grazie al biglietto preacquistato online non abbiamo fatto praticamente fila, perchè nonostante fosse un giorno feriale era davvero preso d’assalto.

Ma che meraviglia!

Con 8 euro in più si può fare il giro nella barchetta oppure in bici per ammirare i campi da vicino..ma in realtà la cosa più bella è stata potersi avvicinare a meravigliosi fiori, con sfumature bellissime e farne foto close up per prossime stampe che appenderò in casa eheh!

Dopo la visita al Parco ci dirigiamo verso Den Haag per una passeggiata nella piazza e nella via centrale: qui non manca un po’ di shopping in un negozietto delizioso con “caccavelle” di tutti i tipi e colori (posatine di legno, bicchieri e pirottini per cupcake di carta, ciotoline varie). Chi sa che Den Haag non è altro che il nome inglese della nota città che noi chiamiamo L’Aia?

Prossima destinazione Rotterdam Blaak, ovvero la fermata del treno che si trova proprio fronte al famoso mercato Markthal di Rotterdam, una vera e propria opera d’arte!

Mio fratello mi dice: “Manu lo sai che c’è il ristorante di Jamie Olivier, il tuo chef preferito?”…e la mia risposta: “ma figurati…non sarà il suo!!!” E invece….è proprio così, uno dei 29 ristoranti dello chef inglese è proprio all’interno di questo bellissimo mercato! La cucina è italiana e c’è un grande bancone dove sorseggiare drink e prendere qualche snacks. Addirittura uno scaffale è dedicato allo shopping e si possono acquistare i libri, la rivista e vari accessori di cucina. Prendiamo un aperitivo e assaggiamo un paio di piatti: Italian Nachos e Bruschetta vegetariana….che dire, sono squisiti!!!!!

ps: ovviamente anche il dolce..un “epic brownies” con caramello salato e pop corn. Vorrei restare qui a mangiare per sempre…!!!

Con la pancia piena affrontiamo un bel giretto per la città, arrivando fino al ponte chiamato Erasmus Bridge in onore a Erasmo da Rotterdam.

Rotterdam_0076.jpg

E poi una visita velocissima alle Cubo house che mi incuriosiscono talmente tanto da volerci entrare: sono esempi di follia architettonica, case a forma di cubi rovesciati dove le persone vivono sul serio!!! Addirittura una è adibita a museo e per entrarci serve un biglietto del valore di 3 euro! Sembra incredibile…le finestre si aprono in modo obliquo, le pareti sembrano e sono storte!!

Rotterdam_0008.jpg

Rotterdam_0086.jpg

La Stazione centrale di Rotterdam

Il mio viaggio sta per finire e ci dedichiamo alla visita di Delft, la città dove vive Matteo! A me è piaciuta tantissimo perchè è a misura d’uomo ma con tutti i comfort di una città metropolitana. Una città piena di giovani, grazie alle mega università presenti e quindi molto all’avanguardia, ma nonostante questo si percepisce nell’atmosfera la tradizione e la connotazione tipica della classica città olandese.

Tutte le mattine non mancava la colazione in questo posto carinissimo che si chiama Kek, arredato in stile scandinavo, un concept bar con qualche piccolo articolo in vendita (piatti, alzatine, tazze) e con dolci homemade. matcha latte e banana bread o cookies i must delle mie colazioni olandesi!!!

 

La prossima volta non perderò occasione di prendere una bici a noleggio e girare per la città come una vera studentessa universitaria!!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...